Decimomannu: «No alle esercitazioni»

Decimomannu: «No alle esercitazioni»

Emergency dice stop alle esercitazioni militari. L'organizzazione umanitaria chiede che sia interrotta la fornitura di armi dall'Italia a Israele e la sospensione delle esercitazioni dei caccia israeliani nell'Isola. Nell'ultimo Consiglio comunale le consigliere Cristina Gai e Alberta Grudina hanno aderito alla petizione di Claudia Zuncheddu chiedendo una presa di posizione della Regione per «intraprendere ogni azione politica e diffidare il Governo italiano affinché non metta in atto alcuna iniziativa di collaborazione con forze armate o aziende private israeliane che prevedano l'uso delle servitù militari presenti in Sardegna». Inoltre «lo Stato italiano» non deve permettere «l'addestramento in Sardegna di forze di uno Stato che usa la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali». (a.d.)
Fonte: L'Unione Sarda - 09/08/2014

US09082014

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.

Newsletter

Ricevi le ultime news direttamente sulla tua casella di posta elettronica. Iscriviti alla newsletter:
Firma la petizione!
Firma la petizione!

Attività

loader

Ultimi Commenti

  • alberto. al lupo al ... ha scritto Leggi tutto
    Il terrorismo non deve mai ... 18 days ago
  • Maria ha scritto Leggi tutto
    Condivido il pensiero della... 18 days ago
  • alberto ha scritto Leggi tutto
    sulla farsa degli emendamen... 27 days ago
  • Giuseppino Granara ha scritto Leggi tutto
    Questi consiglieri Regional... 28 days ago
  • marina ha scritto Leggi tutto
    e bisognerebbe fare qualcos... 1 month ago

Archivio News

Dai il tuo contributo Azalai on-line (indicare il decimale con il punto)

Importo devoluto: