Marcia a Cagliari per l'Ospedale S. Marcellino di Muravera - Messaggio ai Medici del Sarrabus Gerrei

Marcia a Cagliari per l'Ospedale S. Marcellino di Muravera - Messaggio ai Medici del Sarrabus Gerrei

 

 compresso

Cari Colleghi

Il 14 aprile si manifesta a Cagliari per salvare l’ospedale San Marcellino. Ritengo che un messaggio forte da parte di noi medici abbia un peso importante per la classe Politica sarda. E’ chiaro a tutti che con la soppressione degli ospedali dei territori più disagiati, di certo non si risolvono né i problemi inerenti i buchi del bilancio sanitario (di cui i cittadini e noi medici non abbiamo alcuna responsabilità) e ancor meno si può continuare a garantire il diritto alla salute delle nostre collettività.

La chiusura degli ospedali nei nostri territori va di pari passo con la crisi strutturale della sanità nelle città più importanti dell’Isola. Con l’alibi degli accorpamenti e follie varie, di fatto si sopprimono gli ospedali di eccellenza anche di Cagliari, per cui la città non potrà mai reggere il peso delle esigenze sanitarie di intere cittadinanze che verranno lasciate allo sbaraglio con la chiusura dei loro riferimenti ospedalieri nei propri territori.

Andando oltre il cinico Decreto Lorenzin, noi ben sappiamo che questa è la privatizzazione della sanità pubblica, e che la Politica mai compenserà i servizi che intendono sopprimere in “nome dell’efficienza e del risparmio”.

Credo che tutti noi medici condividiamo l’idea di un progetto di razionalizzazione del Sistema sanitario sardo, compresa una rivisitazione anche delle strutture ospedaliere, ma prima va creato e garantito un sistema di servizi sanitari territoriali efficaci e di eccellenza.

Mentre pensano a chiudere i nostri ospedali in nome del risparmio, non vanno dimenticati gli ospedali stranieri che aprono in Sardegna con i nostri soldi. La storia del Mater Olbia, la dice lunga, mentre tutti tacciono sui 58 milioni che noi sardi ogni anno per dieci anni dobbiamo versare nelle casse del Qatar.

Il 14 Aprile la nostra presenza a Cagliari è importante. L’appuntamento è alle 10.00 in Piazza del Carmine. Alle 10.30 in corteo ci dirigiamo verso il Consiglio Regionale in Via Roma. Alle 11.00 è prevista la convocazione dei consigli comunali del Sarrabus, in Via Roma 25.

Il nostro impegno, oggi più che mai, è dovuto innanzitutto ai nostri assistiti.

Un caro saluto e a presto.

Claudia Zuncheddu

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.

Newsletter

Ricevi le ultime news direttamente sulla tua casella di posta elettronica. Iscriviti alla newsletter:
Firma la petizione!
Firma la petizione!

Attività

loader

Ultimi Commenti

  • alberto. al lupo al ... ha scritto Leggi tutto
    Il terrorismo non deve mai ... 22 days ago
  • Maria ha scritto Leggi tutto
    Condivido il pensiero della... 22 days ago
  • alberto ha scritto Leggi tutto
    sulla farsa degli emendamen... 1 month ago
  • Giuseppino Granara ha scritto Leggi tutto
    Questi consiglieri Regional... 1 month ago
  • marina ha scritto Leggi tutto
    e bisognerebbe fare qualcos... 1 month ago

Archivio News

Dai il tuo contributo Azalai on-line (indicare il decimale con il punto)

Importo devoluto: