Trasporti: i danni ai sardi sotto embargo e i risarcimenti allo Stato italiano

Trasporti: i danni ai sardi sotto embargo e i risarcimenti allo Stato italiano

L’Antitrust finalmente ha riconosciuto che il cartello dei “signori del mare” con gli aumenti delle tariffe navali, a proprio piacimento, nell’estate del 2011, hanno messo la Sardegna sotto embargo producendo danni incalcolabili alla nostra economia.

Ma oltre al danno c’è pure la beffa visto che gli oltre 8 milioni di multa verranno incassati, non dalla Sardegna che ha subito i danni, ma dallo Stato italiano, che nulla ha fatto per impedire l’embargo deciso e imposto dalle compagnie di navigazione Moby, Gnv, Snav e Marinvest.

Tutto ciò è stato possibile grazie all’inefficienza e alla complicità della Regione Autonoma della Sardegna, che nel suo “dolce dormire” su questi temi, ha di fatto regalato l’ex Flotta Tirrenia alla CIN, negando ai sardi la possibilità di avere una propria flotta.

E’ ora che la Regione Autonoma della Sardegna faccia sentire la sua voce contro gli armatori, chiedendo l’annullamento della vendita della vecchia Tirrenia e il trasferimento degli oltre 8 milioni nelle casse sarde.

Claudia Zuncheddu

 

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.

Newsletter

Ricevi le ultime news direttamente sulla tua casella di posta elettronica. Iscriviti alla newsletter:
Firma la petizione!
Firma la petizione!

Attività

loader

Ultimi Commenti

  • marina ha scritto Leggi tutto
    e bisognerebbe fare qualcos... 15 days ago
  • Rosi ha scritto Leggi tutto
    Oggi vediamo che il braccio... 21 days ago
  • franco giuseppe ha scritto Leggi tutto
    tic tac del ministro lo fa ... 22 days ago
  • Bruno Bersano ha scritto Leggi tutto
    E se la si mandasse ai prin... 22 days ago
  • mikkelj tzoroddu ha scritto Leggi tutto
    Mi sono così, già espresso ... 1 month ago

Archivio News

Dai il tuo contributo Azalai on-line (indicare il decimale con il punto)

Importo devoluto: