dichiarazione a L'Unione sarda su "Vertice romano fra tajani e cappellacci sulla Zona franca"

dichiarazione a L'Unione sarda su "Vertice romano fra tajani e cappellacci sulla Zona franca"

22/09/2013

Oggi più di ieri Cappellacci è in campagna elettorale per essere riconfermato il leader del centro destra in Sardegna. Non vorremmo che su temi così importanti e complessi, come quello della Zona franca, anche dopo i "vertici fatti in casa" con il vicepresidente della Commissione Europea Tajani, anche lui esponente del partito di Berlusconi e che nelle sue dichiarazioni reintroduce l'ennesimo balletto di scarico di responsabilità sulle procedure fra Bruxelles e Roma, non si approdasse a niente.

 

Il primo Novembre è vicino. Tutte le leggi e procedure sono modificabili se c'è la reale volontà politica per farlo e se il Popolo Sovrano lo vuole.

Le aspettative del nostro Popolo su Zona franca non possono essere usate né come merce politica di scambio sull'insularità e ancora meno barattate in conclavi segreti.

Claudia Zuncheddu

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.

Newsletter

Ricevi le ultime news direttamente sulla tua casella di posta elettronica. Iscriviti alla newsletter:
Firma la petizione!
Firma la petizione!

Attività

loader

Ultimi Commenti

  • mikkelj tzoroddu ha scritto Leggi tutto
    Mi sono così, già espresso ... 14 days ago
  • Rosi ha scritto Leggi tutto
    Concordo con quanto scrivi ... 16 days ago
  • Antonella ha scritto Leggi tutto
    tutto perfetto,da non togli... 20 days ago
  • Cristina ha scritto Leggi tutto
    Condivido questo tuo scritt... 22 days ago
  • Anonimo ha scritto Leggi tutto
    Non c'è una virgola da aggi... 22 days ago

Archivio News

Dai il tuo contributo Azalai on-line (indicare il decimale con il punto)

Importo devoluto: