ClaudiaZuncheddu.net

Fenomeni Migratori. Attuali scenari psicosociali

fenomeni migratori ed attuali scenari

fenomeni migratori ed attuali scenari.PNG2

Sit-In contro il piano di riordino della rete ospedaliera

 
21686235 1708525105827400 4103653070935090059 n
L'appello è per tutti i sardi. Il 26 sarà la giornata della resa dei conti nel Consiglio della Regione Autonoma della Sardegna. Facciamo ancora uno sforzo per boicottare il famigerato "Piano di Riordino della rete ospedaliera sarda", per impedire che proseguano i tagli ai nostri ospedali pubblici dai territori disagiati a quelli delle città. Retrocedere sui diritti acquisiti alla Salute avrà costi elevatissimi per tutti i sardi di oggi e di domani. Blocchiamo lo scempio!   

SULLE REPRESSIONI SPAGNOLE IN CORSO IN CATALOGNA

SULLE REPRESSIONI SPAGNOLE IN CORSO IN CATALOGNA

catalogna imm

La repressione del premier spagnolo Rajoy non può fermare il diritto democratico del voto sull’Indipendenza del Popolo catalano.

Solidarietà ai leader indipendentisti e ai funzionari del governo della Catalogna arrestati arbitrariamente dalla guardia civil del primo ministro spagnolo Rajoy, mentre preparavano gli adempimenti per il referendum sull’Indipendenza previsto per il 1 di ottobre, referendum voluto dal governo dell’Assemblea della Catalogna e dal popolo catalano.

I Decreti della Corte costituzionale spagnola, che avvalendosi di una legislazione erede del franchismo, ritengono illegale il referendum sull’Indipendenza, non possono fermare il diritto di un popolo alla propria autodeterminazione sancito dalle Leggi internazionali dell’Onu.

Non si può impedire al popolo catalano di pronunciarsi democraticamente sulla propria autodeterminazione ed indipendenza. Il governo conservatore del Partito Popolare di Rajoy e la forza brutale della guardia civil, non potranno bloccare la volontà e la libera espressione della nazione catalana.

Sardigna Libera

 

Sardegna Reporter: Movimento Sardigna Libera sulle repressioni in corso in Catalogna

Frantziscu Masala, per tutti noi Cicitu, oggi avrebbe compiuto 101 anni

 

14362708 1071181986310789 2219831088452918357 o-2

Babbu Mannu, oggi vorremo dirti che le tue Idee godono di ottima salute e che vivono dentro di noi e nelle nostre lotte. Le tue preoccupazioni lungimiranti su cui alzavi con severità la voce e che un mondo politico sordo e cieco non volle cogliere, oggi sono drammaticamente oggetto delle nostre battaglie.

Mentre il tuo Pensiero poliedrico tracciava l’orientamento culturale, linguistico, storico per il popolo sardo, il disastro economico e ambientale che intravedevi nell’importazione ed imposizione di quei maledetti nuovi modelli di sviluppo, a partire dal Petrolchimico, è rimasto il tuo tormento e oggi la nostra condanna.  

E’ da quelle tue intuizioni, che noi continuiamo il cammino di liberazione.

Claudia Zuncheddu - SardignaLibera   

 

Newsletter

Ricevi le ultime news direttamente sulla tua casella di posta elettronica. Iscriviti alla newsletter:
Firma la petizione!
Firma la petizione!

Attività

loader

Ultimi Commenti

  • Ettore Gasperini De ... ha scritto Leggi tutto
    Mettete molta Attenzione!At... 9 days ago
  • Ettore Gasperini De ... ha scritto Leggi tutto
    PARIS ! SARDIGNA ! PARIS!!!... 9 days ago
  • Ettore Gasperini De ... ha scritto Leggi tutto
    QUANTO SOTTO ESPRESSO PRIMA... 9 days ago
  • Chiara Serra di S.M... ha scritto Leggi tutto
    Bellissime frasi ,sono d'ac... 1 month ago
  • Chiara Serra di S.M... ha scritto Leggi tutto
    Bellissimo ,sono d'accordo 1 month ago

Archivio News

Dai il tuo contributo Azalai on-line (indicare il decimale con il punto)

Importo devoluto: